Anche la Camera Penale “Pellegrino”, cui aderisce la stragrande maggioranza degli avvocati penalisti del circondario del Tribunale di Marsala, da stamani 30 novembre e sino al 4 dicembre 2015, su delibera della Giunta della Unione delle Camere Penali italiane, ha programmato l’astensione dalle udienze e promosso una serie di iniziative e manifestazioni di sensibilizzazione sociale ai temi della giustizia penale italiana.

Stamattina innanzi al Tribunale di Marsala, numerosi iscritti alla Camera penale in toga, hanno stazionato nei pressi dell’ingresso del Palazzo di giustizia consegnando alla gente dei simbolici “braccialetti” colorati per sottolineare l’esigenza di limitare l’uso della carcerazione preventiva che dovrebbe rappresentare l’estrema ratio e che invece viene utilizzata a dismisura, a volte, come anticipazione di condanna.

protesta avvocati penalisti 2

Sul bracciale colorato distribuito ai passanti è stampigliato “+ braccialetti – carcere”, quale auspicio al ricorso del braccialetto elettronico di controllo dei soggetti indagati e colpiti da misura cautelare, in alternativa alla custodia in carceri super affollati.

I penalisti della Camera Penale di Marsala si sono poi riuniti in una affollata assemblea aperta, in cui si sono dibattuti vari temi dell’amministrazione della giustizia attraverso anche la sottolineatura delle esigenze territoriali del circondario.

Le ragioni della protesta dei penalisti italiani:
– la deliberata spettacolarizzazione mediatica degli arresti più clamorosi e la ingiustificata diffusione degli atti delle indagini;
– l’inefficienza degli uffici giudiziari italiani a causa di un miope utilizzo delle risorse umane nel settore giudiziario e di riforme dissennate di contrazione e soppressione delle sedi distaccate e concentrazione di palazzo;
– l’esigenza di nuove regole per la separazione le funzioni dei magistrati giudicanti da quelle dei requirenti per una maggiore affermazione del principio della terzietà del giudice;
– l’uso indiscriminato della tecnologia del “processo a distanza” in video conferenza con l’effetto della “smaterializzazione dell’imputato”.

protesta avvocati penalistiI prossimi appuntamenti per le manifestazioni programmate saranno:
– GIOVEDI’ 3 NOVEMBRE ORE 15:30 CONVENTO DEL CARMINE : EVENTO FORMATIVO PRESSO CONVENTO DEL CARMINE ORGANIZZATO DA ORDINE AVVOCATI MARSALA, AIGA, CAMERA PENALE DAL TITOLO : “DIFENSORE D’UFFICIO – I VALORI COSTITUZIONALI DELLA DIFESA D’UFFiCIO”

– VENERDI’ 4 NOVEMBRE ORE 10:30 CONVENTO DEL CARMINE : CHIUSURA ASTENSIONE NAZIONALE ALLA PRESENZA DEL PRESIDENTE AVV. BENIAMINO MIGLIUCCI, DELL’AVV. FRANCESCO PETRELLI SEGRETARIO DELL’U.C.P.I., DEI PRESIDENTI DELLE CAMERE PENALI DISTRETTUALI

Avv. Franco Messina