pierluigi musiari“Esprimo il mio compiacimento per il prestigioso riconoscimento raggiunto dall’atleta castelvetranese Pierluigi Musiari che per il quinto anno consecutivo si è laureato campione d’Italia in una disciplina come il badminton che, seppur non godendo della ribalta che altri sport ottengono dai giornali, negli ultimi anni ha saputo conquistarsi spazi sugli organi d’informazione grazie alle imprese sportive della società Mediterranea – afferma il sindaco- il badminton è una disciplina che ha radici antiche e che presuppone un duro allenamento per raggiungere risultati soddisfacenti.

Vincere non è mai facile, ma confermarsi lo è ancora di più- conclude il sindaco- per questo brindo idealmente al nostro giovane concittadino ed alla sua società perché grazie alla loro abnegazione ed allo spirito di sacrificio possano continuare a raccogliere successi nella vita e nello sport”.

L’atleta, di appena 18 diciassette anni, pratica il Badminton, disciplina olimpica fin dal 1992 ed ormai più che consolidata e seguita in tutta l’Europa e ben rappresentata anche in Italia. In questa disciplina, nonostante la sua giovane età, Pierluigi ha già conseguito risultati prestigiosi, essendo stato promosso tre volte Campione Italiano Under 15, quattro volte Campione Italiano Under 17 e due volte Campione Italiano Under 19.

Nel 2004 partecipa al 2° Torneo Internazionale Juniores della Romania, svoltasi a Timisoara, vincendo la medaglia d’oro nella specialità Doppio Maschile.
Con la Società Setesi Mediterranea di Belmonte Mezzagno, nella quale milita da quattro anni, ha vinto per tre anni consecutivi in Campionato Nazionale a squadre di Serie A ed ha partecipato alla Coppa Europa, come testimoniano i numerosi articoli apparsi sui giornali sportivi e non, di tiratura nazionale quali Il Corriere dello Sport, La Gazzetta dello Sport, Il Giornale di Sicilia, La Repubblica, etc.

In ambito regionale i risultati sono stati, ancora più clamorosi, avendo vinto, lo scorso anno, la medaglia d’oro nelle tre specialità (singolare maschile, doppio maschile e doppio misto) sia nella categoria Under 15 che Under 17.
Grazie alla sua presenza, due anni addietro, il Liceo Classico G. Pantaleo di Castelvetrano ha disputato i Giochi della Gioventù vincendo il titolo italiano e partecipando, così, alla fase mondiale, tenutasi in Francia e, nella quale ha conquistato un eccellente sesto posto.

Questa sotto elencata è solo una parte dell’attività svolta dall’atleta nell’anno in corso:

1. Ha partecipato, con la Società Sportiva con cui milita, la Setesi Mediterranea di Belmonte Mezzagno, al Campionato Nazionale a squadre di Serie A, conquistando, lo scorso 14 e 15 Aprile, ad Acicastello (CT), lo scudetto e, quindi, aggiudicandosi il titolo di Campione d’Italia per il terzo anno consecutivo.

2. Ha partecipato ai Campionati Nazionali Under 19, tenutisi a Santa Marinella (ROMA) il 3 e 4 Marzo 2007, conquistando la medaglia d’oro nel doppio maschile.

3. Ha partecipato, a Genova il 31/03/07 e 01/04/07, ai 20mi Campionati Italiani Under 17, conquistando due medaglie d’oro, nel doppio maschile e nel doppio misto, ed una medaglia d’argento nel singolare maschile.

4. Ha partecipato ai Campionati Regionali Under 17 – 2007, tenutisi a Ficarazzi (PA), vincendo due medaglie d’oro, nel singolare maschile, battendo l’attuale Campione Italiano assoluto, e nel doppio misto.

5. Con la Nazionale Italiana di Badminton, in cui milita già da tre anni, ha partecipato a numerosi tornei e stages internazionali (Cina, Spagna, Danimarca, Svezia, Germania, Ungheria, Romania, Repubblica Ceca, etc.), l’ultimo dei quali lo Yonex International Varberg, tenutosi in Svezia dal 4 al 6 maggio 2007, lo ha visto due volte sul podio conquistando la medaglia d’oro nel doppio maschile e la medaglia di bronzo nel singolare maschile, risultato di notevolissimo valore sportivo, in quanto si è confrontato con circa 170 atleti scelti fra i migliori d’Europa.

6. Il 09/09/07 partecipa allo YONEX MILAN OPEN 2007, Torneo Internazionale Seniores svolto a Milano, dove conquista la medaglia d’oro nel doppio maschile.

7. È entrato a far parte della selezione del programma olimpico Londra 2012 insieme ad altri cinque atleti (tre maschi e due femmine) scelti in tutta Italia.