candela

Andrea Mistretta è morto, lo rende noto Tp24 che ha seguito la terribile vicenda del piccolo di appena 3 anni. Il cuore del bambino ha cessato di battere questa mattina. Termina così un’agonia straziante, che ha lasciato sgomenta la città di Marsala e tutta la provincia di Trapani.

Andrea era in coma da sabato sera, quando era stato ricoverato in fin di vita alla Clinica Villa Sofia di Palermo per un grave trauma cerebrale, un’emorragia. Nel pomeriggio, giocando, aveva infatti sbattuto la testa. Nonostante mostrasse già i segni dell’emorragia cerebrale, con vomito e sonnolenza, i genitori hanno raccontato alla redazione di TP24 che il pediatra li avrebbe rimandanti a casa.

Ulteriore tempo si sarebbe perso poi al Pronto Soccorso di Marsala, dove non era neanche in funzione l’elisoccorso per il trasporto d’urgenza a Palermo. Sulla vicenda è intervenuto, tra gli altri,anche il senatore Vincenzo Maurizio Santangelo. E sicuramente non mancheranno le polemiche. Adesso però è il tempo del dolore, per un’intera comunità che si era stretta intorno ai genitori in questi giorni drammatici.

ulteriori informazioni su TP24.it