ninni vaccaraOggetto: Interrogazione ”Richiesta di chiarimenti sulla ennesima perdita di finanziamenti pubblici, relativi al progetto “ Mercato del pescatore per la vendita diretta del pescato da realizzarsi a Marinella di Selinunte , nell’arenile adiacente la Piazza Empedocle “ FEP 2007-2013 Misura 4.1 “ Sviluppo sostenibile delle zone di pesca “ PSL del GAC “ Il sole e l’azzurro tra Selinunte , Sciacca e Vigata “ .

Ricordando che nell’anno 2012, il Consiglio Comunale di Castelvetrano, ha approvato alla unanimità lo Statuto e l’Atto costitutivo della società consortile “Il sole e l’azzurro – tra Selinunte , Sciacca e Vigata” , che aveva lo scopo di portare avanti la realizzazione del piano di sviluppo locale denominato sviluppo sostenibile dell’area di pesca del tratto di costa che va dalle borgate di Castelvetrano fino a Porto Empedocle, per ottenere un finanziamento sul bando Asse IV Misura 4.1 del FEP Sicilia 2007-2013 detto GAC che era composto dal comune di Castelvetrano , Sciacca ,Menfi, Ribera, Cattolica Eraclea , Montallegro , Siculiana, Realmonte , Porto Empedocle e da società , associazioni e consorzi per un totale di 33 partner , che avevano a disposizione investimenti per 2 milioni di euro per incentivare le azioni in materia di sviluppo sostenibile e di miglioramento della vita nelle zone di pesca .

Tra le azioni più importanti si prevedevano la creazione di un mercato del pescatore, l’adeguamento delle imbarcazioni per le attività di pescaturismo e l’adeguamento di ristrutturazioni locali per l’attività di ittiturismo, la creazione di un centro servizi alla pesca per la tracciabilità e la commercializzazione del pescato, interventi di tutela, recupero , valorizzazione ed educazione ambientale e di sviluppo per il sistema dei rifiuti della pesca e della pulizia del mare e la sistemazione del luoghi di sbarco della piccola pesca .

Premesso tutto ciò , il GAC “ Il sole e l’azzurro tra Selinunte , Sciacca e Vigata “ , con delibera del CdA del 26/06/2014 ha approvato il progetto esecutivo dei lavori di realizzazione del “ Mercato del pescatore per la vendita diretta del pescato da realizzarsi a Marinella di Selinunte ,nell’arenile adiacente la piazza Empedocle del comune di Castelvetrano “ dell’importo di 154.220,83 euro ed in particolare il finanziamento prevedeva la realizzazione nella piazza Efebo a Marinella di Selinunte ,di una struttura in legno adibita a passeggiata interposta tra la zona veicolare e l’arenile che avrebbe consentito l’accesso al mare attraverso un’ampia gradinata anch’essa in legno e un gazebo da utilizzare come zona d’ombra per i bagnanti e/o i pescatori della zona .

Constatato che i lavori dovevano essere realizzati entro il 31/12/2015 e dopo tale data la mancata realizzazione dei lavori avrebbe comportato la perdita totale del finanziamento già assegnato e che pertanto sarebbero stati vanificati tutti i lavori già effettuati dal GAC per la finalizzazione dell’intervento con notevole pregiudizio per la collettività .

Il sottoscritto Ninni Vaccara , consigliere comunale ,

INTERROGA
L’Amministrazione comunale per sapere :
1) Come mai al 31/12/2015 , data ultima per finire i lavori , non sono stati realizzati i lavori finanziati dal GAC.

2) Quali sono stati i motivi che dal 26/06/2014 , data della delibera di finanziamento , hanno fatto perdere il finanziamento e la mancata realizzazione del progetto .

3) A chi era stato affidato l’esecuzione del progetto e chi era il Rup ( Responsabile Unico Procedimento ) che doveva seguirlo .

4) Quali sono le motivazioni tecniche e politiche , per cui in questi ultimi anni , non sono stati approvati e finanziati nuovi progetti pubblici e anzi , si sono persi tanti altri finanziamenti per milioni di euro , assegnati al comune di Castelvetrano e non portati a termine a livello progettuale decretandone così la perdita definitiva .

In attesa di una risposta al primo Consiglio Comunale utile , porgo distinti saluti .

Dott. Ninni Vaccara
Consigliere Comunale di Castelvetrano