Comunicato Stampa – PD Circolo di Castelvetrano – Il ruolo primario della Politica e delle Istituzioni è quello di influenzare i comportamenti della società alla legalità, alla libertà, al rispetto delle regole, rendendo lo Stato modello vincente per la gente.

Per tale ragione, non convince l’ipotesi, che circola ormai da diverso tempo, di un attacco indistinto ed indiscriminato alla Città, da parte della Commissione Prefettizia per la provvisoria amministrazione dell’Ente, rappresentanti dello Stato a garanzia dei cittadini, e che sembra alla base dell’annunciato corteo cittadino di giorno 16 giugno prossimo.

Il PARTITO DEMOCRATICO di Castelvetrano non è interessato alla demagogica competizione di chi è più onesto e “per bene” in Città ma, al contrario, parteciperà a qualsiasi manifestazione che abbia, quale unico e apertamente dichiarato scopo di sostenere il ripristino della legalità nell’azione amministrativa ed il completo affrancamento dalle influenze della criminalità.

La cronaca di questi giorni ci ricorda come parte del tessuto socio-economico della Città sia connivente con la mafia per cui non è più sufficiente un autoscatto per affermare la propria correttezza: Occorre l’onestà dei comportamenti, dei fatti concreti, delle soluzioni credibili, degli impegni realizzabili, occorre quotidiano impegno contro l’indifferenza, contro il compromesso morale, contro la mafia.

Il Partito Democratico di Castelvetrano, per rappresentare le istanze dei castelvetranesi ed affrontare concretamente i problemi della Città, ha scelto di costruire una linea di confronto e reciproco scambio con chi è chiamato oggi a governare la nostra città, superando la denuncia e l’indignazione, indirizzandosi piuttosto alla ricerca delle soluzioni ed impegnandosi perché si torni a parlare di Castelvetrano come la terra delle opportunità e delle eccellenze, delle sfide raccolte e vinte.

PARTITO DEMOCRATICO – Circolo di Castelvetrano