Mimma è una docile cagnolina che da tempo stazione nel piazzale davanti lo svincolo A29, nella zona commerciale di Castelvetrano. Non ha mai fatto male a nessuno. Ogni giorno c’è qualcuno che si prende cura di lei che ormai conosce bene quella zona. Non si azzarda nemmeno ad attraversare la strada perché sa bene che è molto pericoloso per via dell’intenso traffico.

Ma c’è qualcosa di ancora più pericoloso per la dolce Mimma. Un branco di cani randagi. Solitamente i cani randagi non sono particolarmente aggressivi ma quando si formano in branco sono davvero un pericolo sia per altri animali che per l’uomo. Nella notte tra domenica e lunedì Mimma è stata aggredita da un branco di 5 cani. Come documentato dalle immagini di una telecamera di sorveglianza, Mimma è stata aggredita violentemente. Ha provato a difendersi ma il branco l’ha prevalsa.


“Se qualcuno dovesse vedere un branco con due maremmani ed un cane nero – scrive Nicolò Rubino che conosce bene Mimma – fate molto attenzione, sono aggressivi e hanno aggredito la nostra cagnolina”.

Adesso si cerca Mimma, fuggita dopo l’aggressione. Si spera che sia riuscita a trovare un posto dove ripararsi in attesa di soccorsi ma le sue ricerche non hanno dato ancora alcun risultato. Dopo questo fatto, grande preoccupazione viene espressa da parte dei volontari dell’ENPA. “La morte per aggressione è la cosa peggiore che possa succedere ad un animale – dice Elena Martorana – è necessario intervenire subito per arginare il problema del randagismo incontrollato, molto pericoloso sia per gli animali che per le persone. Siamo disponibili ad aiutare l’Amministrazione comunale per quello che possiamo, ma bisogna collaborare”.

Se qualcuno dovesse avvistare Mimma mandi un messaggio Whatsapp alla nostra redazione 3923002619

Video aggressione – AVVISO immagini forti