Erroneamente si tende a vedere l’età della pensione come un periodo del dolce far nulla e della grande noia. In realtà, questa è una fase della propria vita che merita ugualmente di essere vissuta in pieno, sfruttando le tantissime opportunità che sa offrire. Ci sono tante idee da prendere in considerazione per continuare ad avere interessi, obiettivi e soprattutto per essere felici. Scopriamone alcune.

Università e arte: tornare sui banchi

La pensione è il momento ideale per ricominciare a studiare. Negli ultimi anni si è riscontrato un sensibile aumento di università dedicate alla terza età (circa 500 sono presenti su territorio italiano). Questo è indice di come gli italiani over 50 dimostrino grande sete di sapere e di approfondire argomenti che, per esigenze differenti, non hanno potuto affrontare nel corso della vita. Ci sono tanti corsi disponibili, molti dei quali dedicati alla letteratura, mentre altri si indirizzano alle nuove tecnologie informatiche e quant’altro.

Un altro importante impegno che potrebbe riguardare l’età della pensione, è quello di assecondare la propria voglia di arte. Sono diverse le associazioni in tutta Italia ad organizzare continuamente dei corsi riguardanti diversi ambiti artistici tra cui prosa, pittura, fotografia e poesia.

Scoprire il mondo: mettersi in viaggio
Durante gli anni del lavoro, in ragione dei tanti impegni e delle esigenze della propria famiglia, spesso si è dovuto rinunciare a viaggi che avrebbero permesso di conoscere nuove culture, straordinarie bellezze artistiche, paesaggi mozzafiato e molto altro.

Oggi tutto questo è possibile grazie al tanto tempo libero di cui si dispone. Un altro elemento fondamentale è naturalmente quello economico: per non dover rinunciare ancora una volta al viaggio dei propri sogni è possibile approfondire le diverse forme di finanziamento oggi disponibile ad esempio consultando la guida che spiega come funziona il prestito Inps creata da Younited Credit, così da prepararsi al meglio e partire all’avventura.

Visitare e conoscere il mondo, infatti, è importante non solo in ottica divertimento, ma anche per mantenere vivo l’interesse e la curiosità per cose nuove e culture differenti da quelle italiane. Si possono scegliere soluzioni fai da te oppure optare per viaggi organizzati rivolgendosi a tour operator.

Inglese, francese o cinese: imparare una lingua
Il rischio più grande che si può presentare nell’età della pensione, è quello di perdere l’elasticità del proprio cervello ed entrare in uno stato di costante noia. Per evitare che ciò accada bisogna mantenere allenato il cervello. A tal proposito, alcuni studi del settore hanno dimostrato che imparare una seconda lingua può ritardare il processo di invecchiamento della mente. In particolare, si è scoperto che le persone che conoscono almeno due lingue mostrano i primi segni di demenza con almeno quattro anni di ritardo.

Forma fisica: mantenersi in allenamento

Un altro aspetto importante da preservare durante l’età del pensionamento è quello della forma fisica. Avere un corpo in salute permette di avere una qualità di vita migliore e soprattutto di poter fare tante cose. Ecco, dunque, un valido motivo per sfruttare tutto il tempo libero di cui si dispone per iniziare a fare ginnastica o praticare qualsiasi tipologia di sport. Qualsiasi sia la vostra passione o il vostro sport preferito, l’importante è mantenere allenato il proprio corpo.

Aiutare il prossimo: dedicarsi al volontariato

Nella terza età ci si può dedicare a tante attività tra cui quella di donare il proprio tempo libero a chi ha più bisogno ed impegnarsi nel volontariato. Fare del bene a persone che nemmeno si conoscono aiuta non solo ad avere un impegno tangibile, ma anche a godere della soddisfazione di rendere felice chi ha avuto e continua ad avere problemi nella propria vita. Insomma, fare volontariato impegna la mente e permette di aiutare chi è in difficoltà.