polizia stradaleScatta l’operazione “Pasqua sicura” messa a punto dalla polizia stradale di Trapani di concerto con la sottosezione autostradale di Alcamo e i Distaccamenti di Castelvetrano e Marsala.

“Durante questo periodo – dice il comandante della Polstrada, Nicola D’Angelo – aumenteremo la presenza delle nostre pattuglie, con il consequenziale innalzamento dei controlli, in considerazione del prevedibile incremento del volume di traffico che, si registrerà in questi giorni di festa” .

“Come consuetudine, – aggiunge – saranno potenziati i servizi, finalizzati ad assicurare un tranquillo transito sulle autostrade e sulle strade della nostra provincia, sperando di garantire a tutti una serena viabilità”. La sala operativa, nell’arco delle 24 ore, fornirà ogni informazione e consiglio utile sul traffico e sulle vie più agevoli da percorrere, per favorire la facilità del deflusso veicolare ed evitare il crearsi di particolari rallentamenti, code o ingorghi.

“L’impiego previsto della specialità Polizia Stradale in questo periodo Pasquale – spiega il comandante – sarà di circa 45 pattuglie complessivamente distribuite nell’arco delle 24 ore con numerosi servizi di controllo, alcuni congiunti, che saranno coordinati dalla sala operativa della sezione Polstrada di Trapani.

Nei servizi congiunti parteciperanno anche equipaggi degli altri reparti della provincia, con l’impiego di etilometri e precursori etilici, per l’accertamento dell’eventuale stato di ebbrezza dei conducenti di veicoli, con il conseguente ritiro di patente ed in alcuni specifici casi anche del sequestro dell’autovettura”. I servizi saranno potenziati anche nelle giornate del 25 Aprile e del primo Maggio

fonte. Telesud