Essepiauto

I precari “storici” del Comune di Partanna hanno firmato questa mattina i contratti di assunzione a tempo indeterminato. Si è concluso così, con una cerimonia particolarmente sentita alle Scuderie del Castello Grifeo, il lungo iter avviato dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Nicolò Catania per la stabilizzazione dei “contrattisti” dell’ente locale.

I 72 dipendenti, 49 di categoria C e 23 di categoria B, sono stati assunti al termine di un regolare concorso che si è tenuto nel mese di novembre ed è stato superato brillantemente da tutti gli impiegati coinvolti.

Alla firma hanno presenziato il primo cittadino che ha voluto onorare il momento vestendo la fascia, la giunta al completo oltre a diversi consiglieri e a tutti i dirigenti comunali che hanno lodato a più riprese l’impegno dei dipendenti accompagnati dalle famiglie e visibilmente emozionati per una ‘svolta’ professionale attesa dopo molti anni di precariato. Ad esprimere il pensiero dei lavoratori è stato Nicola Colletta che a nome dei colleghi ha ringraziato l’amministrazione “per aver perseguito l’obiettivo con grande determinazione e lottando al nostro fianco in tutti questi anni, sempre in prima linea a cominciare dal sindaco Catania, per giungere attraverso la concertazione con i sindacati e le istituzioni regionali e statali ad un risultato che rende la giusta e meritata ricompensa a carriere ultra ventennali svolte con dedizione e impegno”.

“È una giornata storica. Sono soddisfatto – ha commentato il sindaco Catania – per aver raggiunto questo traguardo cogliendo al volo l’opportunità offerta dalle nuove norme regionali e dal cosiddetto “decreto Madia”. Leggi che ci hanno consentito di dare certezze a tanti dipendenti che ogni giorno si spendono per il Comune. In questi anni abbiamo affrontato insieme molte battaglie per arrivare finalmente a trascorrere un Natale di serenità dopo tanti anni nei quali la preoccupazione per il rinnovo dei contratti, sempre incerta, ha pesato su di voi come una spada di Damocle. Siete le colonne portanti dell’ente locale e mi auguro che la meritata stabilizzazione sarà un ulteriore sprone a contribuire sempre di più con il vostro lavoro al buon funzionamento della macchina amministrativa”. Dello stesso tenore il commento del segretario comunale Bernardo Triolo che ha lodato i dipendenti “per aver svolto gli esami in maniera più che dignitosa tanto che le commissioni non hanno avuto alcuna difficoltà a valutare le prove, segno dell’impegno profuso da tutti”.

La portavoce del Sindaco
Letizia Loiacono