Questa mattina uno studente di 16 anni ha appiccato le fiamme alla camera da letto dei genitori e subito dopo ha tentato di togliersi la vita lanciandosi da una finestra al secondo piano della casa di via Mazzini, a Partanna.

E’ stato accompagnato al Vittorio Emanuele II di Castelvetrano e da lì all’ospedale di Villa Sofia a Palermo, dove è ricoverato in gravissime condizioni. Le forze dell’ordine ascolteranno nelle prossime ore i genitori del ragazzo, i quali hanno dichiarato che non si sarebbero mai aspettati un gesto del genere. A casa del ragazzo è stata trovata una tanica di benzina.