Elena Di Pietra (PdF): Una firma per riconoscere 1000 euro al mese alle neo-mamme che si dedicano in via esclusiva alla famiglia

Il reddito di maternità è una misura rivoluzionaria che pone al centro la bellezza della maternità e i diritti delle donne, dando loro la concreta possibilità di diventare mamme e di prendersi cura della famiglia a tempo pieno. Questo ha dichiarato Elena Di Pietra, responsabile del Popolo della Famiglia in provincia di Trapani, in vista della raccolta firme che si terrà a Partanna venerdì 8 febbraio, dalle ore 16:00 alle ore 18:00 presso il bar pasticceria Cremeria d’Italia, p.zza Falcone e Borsellino.
Il desiderio di maternità di molte donne, infatti, si scontra spesso con l’enorme difficoltà di conciliare la vita lavorativa con quella familiare e a ciò si aggiunge purtroppo l’emergenza della precarietà economica che investe un numero crescente di famiglie.

La vita di ogni bimbo – ha continuato Di Pietra – è preziosa per tutto il Paese, e vogliamo anche dare un’alternativa concreta e perseguibile a tutte le donne che scelgono l’aborto per problemi economici.
Un’indennità pari a 1000 euro al mese per i primi otto anni di vita del figlio, che diventa vitalizia alla nascita del quarto figlio o alla nascita di un figlio disabile. Firmare per il reddito di maternità – ha poi concluso – significa mettere al centro la cultura della vita e riconoscere l’insostituibile funzione sociale della donna–madre: donna per natura, madre per vocazione.

Ufficio stampa
Il Popolo della Famiglia
Provincia di Trapani