Si sono svolti questo pomeriggio nei due gazebi allestiti dal Comune in piazza Galileo Galilei a Partanna i tamponi rapidi sui 38 bambini di due classi del plesso “Collodi” e sul personale insegnante e non che è venuto a contatto con una maestra di Partanna, risultata positiva ieri sera.

La maestra – una 60enne di Partanna – era stata in contatto con una persona a sua volta positiva al Covid-19 e, quindi, a scopo precauzionale si è sottoposta a tampone, risultando anche lei positiva. Ieri sera la comunicazione al primo cittadino Nicola Catania, che ha disposto, di comune accordo col dirigente scolastico, la chiusura della scuola.

Oggi pomeriggio al tampone rapido sono stati sottoposti coloro che sono venuti in contatto con la maestra che, attualmente, si trova in quarantena domiciliare. E in quarantena dovranno stare anche i 38 bambini delle due classi frequentate dall’insegnante e il personale che è venuto in contatto con lei.