ASCOLTA L'ARTICOLO

In scena “Le donne di Lisistrata per la pace”, questa sera, alle 21, al Castello Grifeo di Partanna. Si tratta di un’esperienza laboratoriale proposta dall’associazione “Palma Vitae”, con la regia di Giovanni Carta e Luana Rondinelli, che ne ha curato anche i testi. Lo spettacolo farà da apripista al cartellone estivo promosso dal Comune. «Non potevamo iniziare meglio la nostra rassegna se non con un messaggio di pace contro tutti gli orrori della guerra e delle discriminazioni», hanno detto il sindaco Nicola Catania e l’assessore Noemi Maggio.

Sul territorio di Partanna opera l’associazione presieduta da Giusy Agueli: «Il nostro è un progetto sociale, durante il quale abbiamo condotto una riflessione insieme a un gruppo di appassionati del teatro su tematiche importanti quali il rispetto, la libertà, la violenza di genere, la pace, grazie a un testo ispirato alla commedia di Aristofane coordinati dalla regista e drammaturga Luana Rondinelli. Il risultato è un adattamento ai giorni nostri, cercando di individuare tutto ciò che è guerra nella nostra vita, con il tentativo di condividere con il pubblico una possibile soluzione». Alla fine ci sarà un cameo dell’attrice Luana Rondinelli che darà voce alle parole di Serena Sciuto che aveva partecipato al laboratorio, svoltosi qualche anno fa.

AUTORE.