cipolla rossaRitorna a Partanna TipicuèArte, la manifestazione organizzata dall’Associazione Belice Valle, che punta i riflettori sulla Cipolla rossa di Partanna, vero fiore all’occhiello dell’agricoltura belicina.

Il programma prevede nelle giornate del 23 e 24 luglio, spettacoli musicali, artisti di strada, defilè di moda, mercatino dell’home made e del riuso, visite guidate al Castello medievale e al museo.

La cipolla rossa di Partanna è originaria dalle città omonima. La prima caratteristica che contraddistingue questa cipolla sono le sue dimensioni, in condizioni ottimali si riescono ad estrarre esemplari che arrivano ad un chilo. Caratteristico, oltre al colore rossastro, è il suo aroma. Ha un sapore dolce che la distingue dalle altre cipolle. Anche all’olfatto risulta gradevole e durante il suo utilizzo è assente la lacrimazione.

cipolla di partannaLa Cipudda Partannisa (come viene chiamata in Sicilia) ha aroma intenso e delicato, mentre al gusto risulta dolce e di una carnosità assolutamente unica da risultare “croccante”. Il miglior modo per assaporarne le qualità è consumarla cruda e fresca come condimento alle insalate, senza dover convivere poi con il forte retrogusto tipico di questa verdura. Si conserva per poco tempo per la delicatezza e per la scarsa resistenza agli urti e proprio a causa della sua consistenza tenera è facilmente soggetta agli attacchi della muffa. Non è reperibile al di fuori della zona di produzione perché le sue caratteristiche sono legate al terreno in cui viene coltivata.

Per maggiori informazioni: www.belicevalle.it