L’idea dei pannelli in plexiglass non è nuova. Qualche giorno fa era stata proposta come soluzione negli stabilimenti balneari, ma in quel caso, presentava troppe perplessità sia da parte dei gestori che dagli utenti che sul web hanno dato la loro opinione contraria. Nei ristoranti, pizzerie, e altri locali pubblici, invece, l’idea sembra essere stata accolta in maniera positiva e potrebbe essere un valido strumento all’indomani della riapertura e della cosiddetta “Fase 2”.

Un azienda palermitana del settore della pubblicità (Visiva Marketing Tools) ha ideato una parete in plexiglass con misure di 50×50 cm da posizionare sui tavoli dei ristoranti in modo tale da essere sia efficace a mantenere la distanza sociale di sicurezza per evitare il contagio da Covid- 19, e sia non troppo sgradevole o invasiva alla vista. La prova dell’ “esperimento”  è stata effettuata nella famosa pizzeria “la Braciera” di Palermo e sembra che le reazioni abbiano avuto esito positivo tanto da ricevere l’attenzione da parte degli studi Mediaset nel programma “Pomeriggio Cinque” condotto da Barbara D’Urso.

Inoltre, sono state ideate anche delle strutture autoportanti, sempre in plexiglass, alte 130 cm per distanziare i tavoli e ottimizzare, in questo modo, gli spazi dei locali che se si potrebbero munire di questi strumenti in funzione preventiva così da essere sin da subito operativi non appena sarà possibile la riapertura.