selinunteCancelli chiusi nei musei e nei parchi archeologici domenica delle Palme, Pasqua e pasquetta in Sicilia” con queste parole, una nota stampa ha riaperto negli scorsi giorni la questione sulle aperture nei festivi dei siti archeologici siciliani.

Com’è noto, le festività come la santa Pasqua, sono occasione gradita per turisti e vacanzieri. Non consentire l’accesso dei nostri meravigliosi beni archeologici sarebbe stato un errore troppo grande.

Per questo motivo, questa mattina, ci giunge notizia da parte dell’Assessorato ai Beni culturali e dell’Identità siciliana, che i siti saranno APERTI. Aprirà i battenti quindi anche il Parco Archeologico di Selinunte e Cave di Cusa.

Nonostante le forti criticità, l’Assessore Vermiglio è riuscito a trovare le risorse necessarie per evitare la chiusura per la domenica delle Palme, domenica 20 marzo, e per le giornale di Pasqua e Pasquetta, 27 e 28 marzo.