La Commissione Straordinaria del Comune di Castelvetrano intende promuovere e valorizzare il territorio e le sue attività produttive tipiche in un’area importante per la Sicilia occidentale, connaturata da vocazione agricola e sviluppo di attività produttive legate alla salvaguardia e promozione dei prodotti tipici locali.

Una diffusa attenzione è la riscoperta di produzioni tipiche locali come il “pane nero” di Castelvetrano che ha dato un forte impulso ad un’agricoltura che tende a rispettare le esigenze di produzione e le richieste del consumatore.

Per tutelare e valorizzare il Pane nero di Castelvetrano, occorre quindi intraprendere un percorso orientato all’ottenimento del marchio IGP iniziativa lunga e complessa, la Commissione Straordinaria quindi ha ritenuto avvalersi di un professionista esperto nei processi tecnologico-ambientali, munito di una comprovata esperienza in questo settore.

Dopo aver accertato le competenze del dott. Salvatore Flavio D’Anna, la Commissione Straordinaria, ha affidato a quest’ultimo l’incarico a tempo determinato ed a titolo gratuito di consulente esterno in materia di valorizzazione ed ottenimento del marchio IGP del Pane Nero di Castelvetrano.

Il Dott. D’Anna laureato in Scienze e tecnologie alimentari presso l’Università degli studi di Catania è iscritto presso il medesimo Ordine (OTASS) . Ha inoltre ricoperto la carica di docente, su progetti pomeridiani negli istituti alberghieri di Castelvetrano e Trapani.

Il suo contributo che si identifica in una collaborazione assolutamente gratuita non comporterà per l’ente nessun onere di spesa se non appunto l’aggiunta di un valore importante per riscoprire e ridare valore ad un’eccellenza produttiva di cui il nostro paese può andare fiero.