E’ di colore rosso quella che si è deciso di introdurre nel nostro Sistema delle Piazze, Rosso come la passione spesso traboccante e possessiva, come il sangue che ha versato un amore troppo malato, un sentimento troppo devastato, un rispetto per nulla portato.

Una panchina rossa a Castelvetrano contro la violenza a qualsiasi donna, quella donna che lì non potrà più sedere perchè qualcuno ha deciso che il suo diritto alla vita era meno importante di un sentimento di odio, di possessione, di millantato amore.

Anche qui ci sarà quel simbolo di ribellione quel segno evidente per non dimenticare. La panchina sarà inaugurata Domenica 24 novembre alle ore 17.30 nel Sistema delle Piazze alla presenza della Sen. Cinzia Leone Vice presidente della commissione sul femminicidio, del Sindaco Enzo Alfano e della Dott.ssa Anna Loredana Bruno. L’attività rientra tra i momenti di incontro e riflessione dell’Assessorato alle Politiche Sociali di Castelvetrano a sostegno delle donne vittime di violenza.

Insieme e ogni giorno possiamo e dobbiamo far si che ogni donna vittima di violenza ci dia un segno evidente di una ribellione interiore, perchè molto spesso il mostro non dorme mai sotto il nostro letto, facciamo in modo che ogni donna che su quella panchina non siede più, possa lasciare posto ad una bambina che saprà che la violenza è una malattia e va sconfitta con coraggio.

L’evento si concluderà con una coreografia dell’accademia Arte e Movimento Elvira Biondo e Vittorio Brusca