Poteva essere una tragedia, per fortuna evitata. Un palo dell’illuminazione pubblica è caduto in Via Sapegno a Castelvetrano, colpendo un auto che stava passando in quel momento.

Il fatto è accaduto nella tarda notte di ieri mentre il conducente, un castelvetranese di circa 40 anni, si stava recando a lavoro. Un impatto molto violento causato dal forte vento e dalla cattiva condizione dei pali dell’area in questione, non è la prima volta infatti che si verifichi un fatto del genere.

L’uomo si è recato in ospedale per i controlli ma non avrebbe riportato gravi conseguenze, una prognosi di 10 giorni ed ulteriori controlli. Parecchi danni invece sia all’auto che ad un muro di cinta che ha bloccato la corsa del palo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri per i rilievi.

Sono stato un miracolato se sto raccontando quello che mi è accaduto, davvero assurdo – ci racconta l’uomo ancora scosso – Il vento di questi giorni è stato sicuramente una delle cause anche se ho notato che diversi pali dell’illuminazione pubblica in quella zona sono marci alla base. Bisogna che qualcuno intervenga immediatamente prima che ci scappi il morto“.