Le mie più sincere congratulazioni all’equipe medica guidata dal professore Antonio Perino, direttore dell’unità di Ostetricia e Ginecologia dell’Azienda Ospedaliera Villa Sofia-Cervello, al reparto di Neonatologia e tutti i medici della struttura che hanno contribuito con successo ad un parto plurigemellare che ci riempie di gioia e dimostra che con un lavoro di squadra, strutture all’altezza e una valida organizzazione si possono raggiungere risultati importanti”.

Lo dice Baldo Gucciardi, assessore regionale alla Salute.

image

Questo ‘parto record’ di Palermo deve essere un’occasione per rafforzare il nostro impegno verso una crescita complessiva del sistema sanitario siciliano, avendo come riferimento principale l’interesse della popolazione che aspira ad avere servizi sempre più efficienti e moderni. 

La recente riorganizzazione della rete ospedaliera – prosegue l’assessore Gucciardi – il decreto di attuazione sul riordino dei punti nascita e il programma di potenziamento delle Aziende ospedaliere e sanitarie siciliane attraverso il varo degli atti aziendali e delle nuove dotazioni organiche vanno proprio in questa direzione”.

 

“Naturalmente – conclude Gucciardi – da parte mia e dell’assessorato alla Salute vogliamo mandare un abbraccio alla mamma e alla sua famiglia, e un affettuoso ‘benvenuto’ ai cinque bimbi”.