Max firreri ha sentito oggi pomeriggio il padre di Elisa, la bambina di tre anni, malata di leucemia da mesi alla riserva di un donatore compatibile che può salvarle la vita.

Fabio Pardini ha un messaggio per tutti i castelvetranesi che hanno sostenuto l’appello per la piccola Elisa: “So che vi state dando tanto da fare per cercare un donatore compatibile per mia figlia. Sapere che c’è gente come voi che sta facendo l’impossibile per darmi una speranza in più è qualcosa di immenso. Voglio ringraziare tutti gli abitanti di Castelvetrano

Castelvetrano scenderà in campo per Elisa e per tutti quelli che lottano contro le leucemie, domenica 29 ottobre con “Un calcio alla leucemia” quadrangolare di calcio d’eccezione presso lo stadio Paolo Marino di Castelvetrano.