Ospedale di Castelvetrano: il Comitato “Orgoglio castelvetranese” alza bandiera bianca. La decisione è scaturita dopo che sono trascorse – invano – alcune settimane dalla riunione del 9 luglio scorso. «Prendiamo atto della deludente risposta che i rappresentanti della politica del territorio stanno dando in riferimento all’ormai consolidato declassamento dell’ospedale di Castelvetrano». L’11 luglio al sindaco di Castelvetrano, Enzo Alfano, furono formulate alcune proposte: tavolo istituzionale fra i sindaci della Valle del Belice, le parti sociali e il Prefetto della Provincia di Trapani e un’azione di protesta dinanzi alla struttura ospedaliera di Castelvetrano. «Nulla di concreto è sinora provenuto dagli organi istituzionali che, a livello locale, dovrebbero affrontare la questione», spiegano dal Comitato.

Il Comitato affida ora la speranza che la politica faccia la sua parte: «Ci auguriamo che i rappresentanti politici del territorio possano nel futuro esercitare quelle azioni di difesa a tutela del nostro ospedale della Valle del Belice, sulle quali finora sono stati di fatto pressoché latitanti». Il Comitato, dunque, si fa da parte ma è pronto a rimanere a fianco a tutte le battaglie utili per la difesa dell’ospedale di Castelvetrano.