Da oggi presso l’ospedale “Paolo Borsellino” di Marsala non saranno più accettati ricoveri nei comuni reparti. È questa la prima tappa che porterà, entro sette giorni, a definire la struttura sanitaria di contrada Cardillo a Marsala come unico “Covid hospital” della provincia di Trapani. Come già più volte anticipato da CastelvetranoSelinunte.it la direzione dell’Asp Trapani aveva valutato questa possibilità già da qualche settimana e fu lo stesso manager Fabio Damiani a confermarci che, nel caso d’aumento del numero dei positivi in provincia, l’ospedale di Marsala sarebbe stato trasformato in “Covid hospital”.

Da oggi, dunque, il primo passo verso questa direzione. Resterà, però, attiva la Terapia intensiva e un reparto Covid presso l’ospedale “Sant’Antonio Abate” di Trapani. Intanto già da alcuni giorni i sospetti Covid che arrivano presso l’ospedale “Vittorio Emanuele II” di Castelvetrano vengono dirottati all’ospedale di Marsala. Questo sta avvenendo dopo specifica direttiva del manager Damiani.