ASCOLTA L'ARTICOLO

«Ho denunciato all’Assessore alla salute Giovanna Volo l’attuale situazione dell’ospedale “Vittorio Emanuele II” di Castelvetrano e il suo declassamento in atto secondo il Piano regionale sanitario». Lo ha detto l’onorevole Nicola Catania (FdI) che questo pomeriggio ha partecipato, in qualità di capogruppo vicario FdI, alla seduta dalla Commissione Salute, servizi sociali e sanitari dell’Assemblea regionale siciliana. «Il Presidente Giuseppe Laccoto si è impegnato a convocare una specifica seduta della Commissione per trattare la questione del nosocomio del Belìce», ha detto ancora Catania. Durante i lavori è stata anche affrontata la tematica legata al personale sanitario precario assunto durante la pandemia Covid: «L’Assessore ha assicurato che vi sarà una proroga transitoria in attesa di una norma nazionale che è già oggetto di attenzione del Parlamento nazionale», ha detto l’onorevole Catania. Si è anche parlato dell’ospedale “Paolo Borsellino” di Marsala «che dovrà tornare alla sua piena funzionalità dopo il periodo di conversione in struttura Covid», ha puntualizzato l’onorevole Catania.

 

 

AUTORE.