Il Comitato civico Orgoglio Castelvetranese Belicino ha accolto l’invito del Commissario Straordinario dell’ASP, Dr Zappalà che, in VI Commissione regionale Sanità e al Presidente della Regione, ad con interim per la Sanità, ha dichiarato, il 21 aprile scorso, che due soli pediatri avrebbero potuto determinare la riapertura del Punto nascita di Castelvetrano. Orgoglio Castelvetranese Belicino si è posto, di conseguenza, alla ricerca di medici pediatri inclini a mettersi a disposizione con contratto libero professionale, trovandone tre.

Ha acquisito così le loro dichiarazioni di disponibilità che sono state formalmente comunicate al Presidente della Regione, al Commissario Straordinario e ai vertici provinciali dell’ASP trapanese, alla Presidente della VI Commissione regionale alla Sanità, al signor Prefetto di Trapani e a tutti i Sindaci della Valle del Belice. Il Comitato ha così assicurato la piena collaborazione operativa al dr Zappalà che ha pubblicamente promesso di riaprire il Punto nascite a Castelvetrano, una volta reclutati due pediatri.

Il Comitato ha offerto la disponibilità di ben tre pediatri e conseguentemente chiede fermamente al dr Zappalà di tener fede alla promessa pubblica profferita e a riaprire immediatamente il Punto nascite del nostro nosocomio. Orgoglio Castelvetranese Belicino resta a disposizione della cittadinanza della Valle per qualsiasi ulteriore civica iniziativa volta alla difesa attiva del diritto costituzionale alla salute della popolazione del Belìce.