operazione ros castelvetrano
Sedici ordini di custodia cautelare in carcere sono stati emessi su richiesta della procura distrettuale antimafia di Palermo contro altrettanti presunti affiliati al clan capeggiato dal boss Matteo Messina Denaro.

L’operazione antimafia è condotta dai carabinieri del Ros e del comando provinciale di Trapani.

L’accusa è di associazione di tipo mafioso, estorsione, rapina pluriaggravata, sequestro di persona ed altri reati aggravati dalle finalità mafiose.

—-
L’ordinanza di custodia cautelare firmata dal gip Nicola Aiello coinvolge: Girolamo Bellomo, Ruggero Battaglia, Rosario e Leonardo Cacioppo, Giuseppe Fontana, Calogero Giambalvo, Salvatore Marsiglia, Fabrizio Messina Denaro, Luciano Pasini, Vito Tummarello, Salvatore Vitale, Gaetano Corrao, Ciro Carrello, Giuseppe Nicolaci, Valerio Tranchida e Salvatore Circello.
—–

Alcune delle persone coinvolte nell’operazione avrebbero pianificato e organizzato una maxirapina nel deposito di un corriere che ha sede a Campobello di Mazara.

I particolari dell’operazione verranno resi noti nel corso di una conferenza stampa, che si svolgerà ore 11.00, presso gli uffici della Procura distrettuale antimafia di Palermo

[..seguiranno ulteriori aggiornamenti..]