La Corte d’Assise di Trapani (presieduta da Daniela Troja) ha condannato all’ergastolo Margareta Buffa, 31 anni, di Marsala, per aver commesso l’omicidio di Nicoletta Indelicato, 25 anni, anche lei di Marsala, uccisa con 12 coltellate e bruciata nelle campagne della città lilibetana la notte tra il 16 e il 17 marzo 2019. Il collegio giudicante ha accolto la richiesta avanzata dal pm Maria Milia (Procura di Marsala). L’imputata, Margareta Buffa, legata alla vittima da un rapporto di amicizia controverso, ha negato ogni suo coinvolgimento nell’omicidio.

Per l’omicidio è stato già processato (con il rito abbreviato) Carmelo Bonetta, di 36 anni, reo confesso, condannato a 30 anni. I due erano stati arrestati dai carabinieri all’alba del 20 marzo dopo una parziale confessione di Bonetta, che aveva permesso il ritrovamento del corpo carbonizzato in contrada Sant’Onofrio.

Margareta Buffa – Nicoletta Indelicato