ASCOLTA L'ARTICOLO

«Cercheremo di capire quale sia stata la matrice che ha avuto come epilogo la tragedia che si è consumata ieri a Marinella di Selinunte». Lo ha detto all’ANSA l’avvocato Margherita Barraco, difensore di Ernesto Favara, arrestato con l’accusa di avere ucciso la moglie Maria Amatuzzo. Sabato sera, durante l’interrogatorio del magistrato presso la caserma dei carabinieri di Castelvetrano, l’uomo si è avvalso della facoltà di non rispondere. La Barraco, che ha avuto mandato proprio dal Favara, ha detto: «Proveremo a capire se può essere escluso il reato a sfondo passionale o se tutto sia scaturito dalla triste vicenda legata ai figli tolti alla coppia. Resta, comunque, la gravità del gesto». Per le prossime ore è attesa l’udienza di convalida dell’arresto da parte del gip di Marsala.

Ernesto Favara ( fonte Facebook )

AUTORE.