Oltre 364mila siciliani hanno bisogno di aiuto per mangiare. Lo afferma Coldiretti Sicilia su dati Fead (Fondo di aiuti europei agli indigenti) del giugno 2019 e mostra il quadro drammatico che si sta vivendo nell’Isola anche alla luce dei recenti fatti di cronaca avvenuti in un supermercato di Palermo dove alcuni hanno cercato di prendere generi alimentari. Nel capoluogo le entrate di alcuni centri della grande distribuzione sono addirittura presidiati dalle forze dell’ordine – aggiunge Coldiretti Sicilia – e ciò dimostra il disagio sociale che si è raggiunto.

La difficoltà maggiore è vissuta dai senza fissa dimora, dagli anziani e da coloro che a causa delle restrizioni si ritrovano senza lavoro.

Così come previsto dal Cura Italia – aggiunge ancora la Coldiretti regionale – arriveranno gli aiuti ma è importante che il denaro sia indirizzato all’acquisto di prodotti alimentari made in italy o comunque locali, in modo da supportare l’economia agricola nazionale e dell’Isola.

LE PERSONE BISOGNOSE DI AIUTO PER MANGIARE IN ITALIA

REGIONE NUMERO INDIGENTI
CAMPANIA 20% 530222
SICILIA 14% 364156
CALABRIA 11% 282974
LAZIO 10% 260472
LOMBARDIA 9% 235231
PUGLIA 7% 175684
PIEMONTE 5% 135943
EMILIA ROMAGNA 5% 130202
TOSCANA 4% 103398
VENETO 4% 97109
MARCHE 3% 67907
LIGURIA 2% 66580
SARDEGNA 2% 54900
VENEZIA GIULIA 2% 49810
ABRUZZO 2% 44988
BASILICATA 1% 30767
TRENTINO ALTO ADIGE 1% 22258
UMBRIA 1% 20614
MOLISE 0% 5049
TOTALE 100% 2678264

 

Fonte: Elaborazioni Coldiretti su dati Relazione annuale Fead del giugno 2019