I vigili del fuoco di Sassari hanno recuperato la carcassa del capodoglio che negli scorsi giorni si era arenato sulla spiaggia di Cala Romantica, a Porto Cervo. Con l’ausilio di un’autogru e di un autocarro i vigili del fuoco hanno trasportato la carcassa in un’area di deposito in cui saranno eseguiti tutti gli adempimenti del caso.

L’esemplare femmina di circa 7 metri non presentava segni d’urto tali da provocare la morte ma durante la necroscopia i veterinari avrebbero scoperto che in pancia aveva un feto di 2,4 metri in via di decomposizione ed oltre 30Kg di plastica tra piatti monouso, buste e persino tubi corrugati.