Attivare un ciclo virtuoso per ridurre l’impatto sull’ambiente della plastica e dei rifiuti in tutta l’area Belice educando al riciclo. Questo l’obiettivo del progetto “Il rispetto dell’ambiente è Legalità” promosso dalle associazioni LiberoFUTURO Antiracket Castelvetrano e Avis provinciale Trapani.

Prevista l’istallazione di 22 “cassonetti tecnologici” denominati Eco-Green Compactor per lo smaltimento delle bottiglie di plastica dietro rilascio di buoni sconto o moneta virtuale agli utenti, spendibili nelle attività commerciali convenzionate. 11 cassonetti sono stati realizzati per conto di Libero Futuro, altri 11 per conto di Legambiente.

In provincia di Trapani si è iniziato da Salaparuta, la cui amministrazione comunale ha immediatamente aderito all’iniziativa. La scorsa settimana sono stati posizionati 3 eco-compattatori a Partanna, 3 nel territorio di Campobello di Mazara. Nei prossimi giorni si procederà anche nei comuni di Salemi, Santa Ninfa, Vita e Castelvetrano. Nella nostra città è prevista l’installazione di almeno 4 eco-compattatori, uno dei quali sarebbe collocato all’interno del Parco delle Rimembranze. Per info sul progetto: 092445087.

Negli scorsi giorni, la nostra redazione ha intervistato Nicola Clemenza, presidente di LiberoFUTURO, ecco il video..