Il Museo “Agostino Pepoli” di Trapani ospiterà oltre 100 opere di Pablo Picasso tra ceramiche, acqueforti, disegni e anche un “olio”.

La mostra resterà aperta dal 10 ottobre al 10 dicembre. “L’idea di partenza – commenta il direttore Luigi Biondo – è quella di integrare e far ‘dialogare’ le opere di Picasso con le opere presenti nel nostro museo.

Museo Picasso Málaga

Museo Picasso Málaga

Sarà un ottimo modo per valorizzare ulteriormente i tesori custoditi al Pepoli e, con un’iniziativa di sicuro richiamo, attrarre visitatori ai quali saranno proposte anche una serie di eventi collaterali come la “notte bianca Picasso’, cene a tema con visite guidate e altre iniziative che saranno presto illustrate al pubblico.

In quest’ottica ho chiesto che il biglietto di ingresso sia unico: chi arriverà al museo potrà visitare la mostra dell’artista spagnolo e anche le esposizioni permanenti che in esso sono custodite”.

Le opere di Picasso che arriveranno a Trapani provengono dal Museo di Malaga, città natale dell’artista, e da collezioni private. Sarà realizzato anche un catalogo e attivato un piccolo bookshop.

“Ho trovato nell’assessore Purpura – ha dichiarato il sindaco Damiano – una persona attenta e sensibile che ci ha aiutato a superare i soliti ostacoli di natura burocratica per poter realizzare la mostra al Museo Pepoli e che ci ha assicurato adeguati sostegni economici per la realizzazione a Trapani di importanti interventi nel settore della cultura dei quali parleremo, nel dettaglio, nei prossimi incontri”.