Pantaleo

Pantaleo

Stamattina presso il Tribunale di Marsala si è insediato il nuovo Procuratore della Repubblica di Marsala il Dott. Vincenzo Pantaleo di Castelvetrano.

La cerimonia di insediamento è avvenuta presso l’aula collegiale Paolo Borsellino del Tribunale di Marsala, in presenza di un pubblico esagerato, l’aula infatti era colma di ogni autorità, dipendenti, magistrati, cancellieri, avvocati e cariche militari, era anche presente la nuova Pres. del Tribunale Alessandra Camassa non ancora insediata ed il Presidente della Corte d’Appello Natoli.

La Cerimonia lunga e complessa ha dato modo di far si che prendessero la parola Magistrati, avvocati e presenti. Dalla manifestazione è emerso un calore particolare per il nuovo Procuratore il quale ha ringraziato con un discorso da vero galantuomo, parlando di argomenti che hanno segnato molto i presenti all’insediamento, ovvero il valore dei principi.

L’avvocato Francesco Messina, presente alla cerimonia, ha voluto riassumere le emozioni di questa mattinata storica per il nostro paese:

La sua eccellente forza caratteriale e la sua fondamentale ed incrollabile vocazione, determineranno un nuovo corso storico di in ufficio giudiziario così importante. Le sue parole di ringraziamento erano assolutamente sentite e manifestamente dettate dal suo riconosciuto impegno civile ed etico.

Abbiamo avuto una dimostrazione di autentico attaccamento ai principi ispiratori repubblicani. I riferimenti nel suo discorso ai diritti dei cittadini, alle parti offese dei reati, al senso di responsabilità dei magistrati che, in quanto chiamati a giudicare degli errori degli altri, debbono fare di tutto per non commetterne di loro, sono tutti mirabili e condivisibili alti concetti ai quali il nuovo Procuratore della Repubblica di Marsala ha manifestato di volersi uniformare.

Un discorso pregnante, carico di passione, di umanità e, soprattutto, di enorme equilibrio. Ha emozionato tutti il Dott. Pantaleo ed ha inorgoglito tutti, specie chi lo conosce da sempre e ne condivide le idee e la impostazione socio-culturale. Orgogliosi di essere castelvetranesi.

Non ci resta che augurare al nuovo Procuratore Pantaleo un ottimo lavoro sicuri della sua impeccabile professionalità