I locali del Distretto sanitario di Castelvetrano si stanno rifacendo il look. Nuova pitturazione delle stanze, l’adeguamento del bagno per i diversamente abili e la sostituzione dell’ascensore con uno nuovo e più funzionale. I lavori sono in corso e riguardano, altresì, anche il vicino presidio ospedaliero, dove sono state risistemate alcune pareti e si dovrà anche provvedere all’allestimento più ampio della “camera calda”, cioè la zona esterna del pronto soccorso dove sostano le ambulanze con gli ammalati. Per quest’ultimo intervento l’Asp Trapani attende le dovute autorizzazioni da parte del Comune, visto che saranno necessari anche interventi strutturali.

Tra le novità c’è anche il trasferimento dei due stalli per diversamente abili proprio davanti il Distretto sanitario. Di questo ce ne eravamo occupati con Francesca Vaccaro, che lamentò la difficoltà di utilizzarli, visto che si trovavano in una zona con forte pendenza. Ora, assicurano dall’Asp Trapani, verranno spostati più avanti, dove la sede stradale è pianeggiante. All’interno dell’ospedale, intanto, la divisione di Ematologia è stata trasferita nell’ex reparto di Chirurgia plastica, mentre i posti della Rsa (Residenza sanitaria assistita) nell’ex ospedale, saranno incrementati da 14 a 30.