ASCOLTA L'ARTICOLO

Per l’Asp Trapani non c’è alcuna necessità per disinfestare il territorio comunale, ecco perché non sarà predisposto nessun intervento da parte dell’Amministrazione comunale. Lo chiarisce il M5S in una nota diffusa stamattina. Il sindaco ha chiesto alla “Sager” di intervenire ma, quando gli Uffici dell’azienda hanno contattato l’Ufficio sanitario del Dipartimento di prevenzione e igiene dell’Asp Trapani, è stato comunicato che non ci sarebbe nessuna contezza di allarmi in atto da giustificare l’intervento.

«La pratica della disinfestazione estensiva con nebulizzatori era un tempo libera e anzi costituiva un fattore di promozione delle località turistiche, che si vantavano della maggiore estensione e/o frequenza di tali trattamenti. – si legge nella missiva inviata all’Amministrazione dalla “Sager” – come oggi non è più ammesso il conferimento dei rifiuti indifferenziati, così non sono più ammessi tali trattamenti, salvo che ricorrano determinate condizioni riconosciute dall’autorità sanitaria e con l’adozione delle cautele dovute». Dunque il Comune predisporrà interventi mirati e localizzati laddove necessario.

AUTORE.