Il Sindaco della città di Castelvetrano Selinunte, Avv. Felice Errante, nell’augurare ai concittadini un anno sereno e foriero di soddisfazioni, siano esse familiari, lavorative o personali vuole rivolgere un plauso sentito ai componenti del C.O.C. e ai volontari della Protezione Civile, coordinati da Rosy Milazzo, che per tutta la giornata di ieri e fino alle prime luci dell’alba hanno assicurato la loro presenza sul territorio fornendo aiuto ed assistenza a centinaia di persone.

Felice Errante

A nome mio, ma soprattutto della cittadinanza tutta, voglio far giungere un ringraziamento dal profondo del cuore a tutti i componenti dell’unità comunale di protezione civile, dei servizi tecnici, della polizia municipale, ed in particolare ai volontari delle associazioni Noe, Vigili del Fuoco in Congedo, Giva, Angeli per la Vita, e Country Life 4×4 per aver scongiurato il verificarsi di episodi drammatici, grazie alla presenza capillare su tutto il territorio cittadino e su un tratto dell’autostrada A-29- ha affermato il Sindaco- per circa 24 ore consecutive hanno offerto sostegno, aiuto ed hanno monitorato un territorio vastissimo, dimostrando uno spirito di sacrificio ed un attaccamento encomiabile, rinunciando anche a trascorrere in compagnia dei propri cari l’ultimo dell’anno, per garantire alti standard di sicurezza.

Anche questa volta siamo riusciti a superare brillantemente una emergenza mal tempo che non toccava la nostra città da oltre 30 anni- continua Errante- A Rosy Milazzo, in qualità di Coordinatrice, ed a tutti i volontari che si sono spesi, giunga il mio sentito ringraziamento perché se la nostra comunità ha potuto attraversare la straordinaria emergenza senza particolari conseguenze è esclusivamente merito loro. Un plauso anche alla maturità dimostrata dai nostri giovani concittadini che si sono divertiti adottando una positiva prudenza. Mi sono, infatti, personalmente sincerato che al locale pronto soccorso non si sono registrati episodi traumatici di rilievo.

Sin dalle prime ore del mattino di ieri, infatti, in considerazione della perturbazione che ha investito la città, provocando una nevicata che non si verificava dal lontano 1981, l’unità operativa della protezione civile, coordinata dal Sindaco, dal Geometra Sciaccotta e dalla signora Milazzo, si è attivata per garantire assistenza a tutti coloro che si sono trovati in difficoltà a causa delle strade ghiacciate. A supportare il lavoro dei volontari anche l’Architetto Grammatico del distaccamento di Trapani, del dipartimento regionale della protezione civile.

Tra i tanti preziosi interventi da segnalare quello svolto dai volontari del Country Life 4×4 che con i loro fuoristrada hanno fatto la spola tra gli svincoli autostradali di Salemi e Santa Ninfa e le varie città dell’hinterland belicino, per accompagnare presso le loro abitazioni, i passeggeri dei pullman di linea che arrivavano da Palermo e che, a causa del manto stradale ghiacciato, rimanevano bloccati.