Migliorano le condizioni di Nadia Toffa, la nota inviata de “Le Iene” attualmente ricoverata al San Raffaele di Milano. Dopo essere stata per alcune ore in coma in seguito ad un malore avuto a Trieste, la 38enne non sarebbe in pericolo di vita. Lo dicono i primi aggiornamenti medici di questa mattina.

Buone notizie ma la Toffa resta in rianimazione neurochirurgica al San Raffaele, seguita dal primario Luigi Beretta e dal neurochirurgo Pietro Mortini. In giornata sarà sottoposta ancora a una serie di esami, tra cui la risonanza magnetica, per capire l’origine del malore.

Sul profilo Facebook delle Iene ieri è apparso un post con una foto della conduttrice. Poche parole: «La nostra Nadia non è stata bene. Ci stiamo tutti prendendo cura di lei. Vi terremo informati». Da quel momento il web è stato sommerso da tantissimi messaggi d’affetto per la stimata conduttrice.

In forse la puntata di questa sera del programmata LE IENE. La trasmissione doveva essere condotta proprio dalla Toffa in compagnia di Nicola Savino e Giulio Golia.