Il gruppo Indie Rock fondato nel 2011 dalla castelvetranese Ornella Varvaro e dal sannita Pietro Giamattei, torna nella scena indipendente italiana con il nuovo disco “LA PACE DEI SENSI – IL NULLA”.

Durante il 2013 e il 2014 i Fucina 28 hanno girato il Bel Paese per lungo e largo portando in giro la loro musica, continuando nel frattempo a scrivere nuovi brani.

Nell’Agosto del 2014 durante il tour estivo, partito dalla Toscana e terminato in Sicilia, hanno pensato di finanziare una parte del secondo disco tramite la piattaforma di Musicraiser dove hanno raccolto ben 1600 Euro in solo due settimane.

ornella-varvaro

Nel frattempo e per puro caso, Pietro Giamattei incontra Andrea Salvadori, noto musicista e compositore del panorama musicale italiano. Da quell’incontro è nata la produzione del secondo disco “La pace dei sensi – il nulla“ dove Andrea Salvadori, produttore e direttore artistico, ha preso i Fucina28 per mano e li ha portati nel Funambulo Studio di Lari (Pisa) dove hanno registrato, a presa diretta, il loro secondo album.

Una chicca: La grafica e il booklet del disco sono state realizzate da un’altra artista castelvetranese, Melania Romeo.

Insomma, i Fucina28 fanno veramente sul serio e questa tenacia sta per essere ripagata. La presentazione del disco è prevista anche per la cittá di CASTELVETRANO con una nuova tourné estiva che partirà dalla Toscana e si concluderà come nel precedente anno proprio in Sicilia.

Fucina 28

Fucina 28

Questo disco parla di un amore mescolato all’amaro di questo paese che non vuol capire – dichiara il gruppo,-  anche se può sembrare monotono denunciare sempre gli stessi fatti non possiamo ancora smettere di farlo.

Chi ascolta il disco, deve capire e aver la possibilità di riflettere ancora sulle brutte storie che oggi sembrano passate, ma che invece sono quotidianamente con noi, sono nel caffè che beviamo la mattina, sono nell’amore che non c’è e nelle fabbriche che costruiscono malessere. Capendo il passato si può vivere un presente e si può pretendere un buon futuro.

Nel viaggio che ci ha portato al completamento di questo secondo lavoro abbiamo trovato la nostra pace dei sensi e che alla fine abbiamo scoperto che è “il nulla”, e “il nulla che ci resta l’abbiamo preferito a voi”, a quel modello di uomo comune che invade le strade di questo mondo che a noi sta un po’ stretto.

FORMAZIONE:
Pietro Giamattei – voce e chitarra
Andrea Marra – chitarra elettrica
Ornella Varvaro – basso
Riccardo Di Paola – batteria

info. http://www.facebook.com/#!/Fucina28