ASCOLTA L'ARTICOLO

«Chi non è in regola col pagamento delle tasse comunali non può ottenere l’autorizzazione per occupare il suolo pubblico». Lo chiarisce il sindaco di Castelvetrano Enzo Alfano dopo che ieri CastelvetranoSelinunte.it ha dato notizia delle multe elevate dalla Polizia municipale ad alcune attività commerciali di Marinella di Selinunte. «In questi giorni, i nostri vigili hanno disposto la chiusura al pubblico per 5 giorni di quelle attività che continuavano ad occupare abusivamente il suolo pubblico», chiarisce il sindaco. Che spiega pure: «Per i debiti tributari arretrati gli esercenti morosi avrebbero potuto chiedere e ottenere una comoda rateizzazione».

Alfano tiene a precisare che «è previsto un costo di poco più di 55 euro a metro quadro all’anno, per cui un locale che vuole disporre i tavoli, occupando 20 metri quadrati, andrebbe a pagare €1.100,00 all’anno». Ma è pure vero che, per le attività stagionali che non vogliono pagare l’imposta annuale, è prevista un’imposta di 4 euro al metro quadro al giorno. «Qualche consigliere di opposizione preferisce cavalcare il malcontento – dice ancora il sindaco – ma, proprio per il ruolo che ricopre, dovrebbe riflettere meglio sul messaggio che trasmette. Il cammino verso la legalità passa anche dal pagamento delle tasse e dal sanzionare gli abusivismi, in rispetto di tutti quei cittadini e di quelle attività commerciali, che pagano quanto dovuto e rispettano le regole», ha concluso il sindaco.

 

AUTORE.