ASCOLTA L'ARTICOLO

Il Presidente del Parlamento europeo David Sassoli è morto. Il giornalista, 65 anni, già vicedirettore del Tg1 e conduttore televisivo, era ricoverato dal 26 dicembre per una grave forma di disfunzione del sistema immunitario. Si trovava nel centro oncologico di Aviano, in provincia di Pordenone. A dare la notizia della morte è stato il suo portavoce da anni, Roberto Cuillo. Sassuoli aveva contratto una polmonite dovuta al batterio della legionella (lo aveva spiegato lui stesso in un video pubblicato su Twitter). Dal 2009 era europarlamentare del Pd. La sua vita si è divisa tra giornalismo (da piccolo si è trasferito da Firenze a Roma per seguire il padre giornalista) e politica. Il 3 luglio 2019 fu eletto Presidente del Parlamento europeo durante l’assemblea di Strasburgo. Tra le sue ultime battaglie, l’impegno per il voto a distanza nell’era Covid all’Europarlamento e quello per i diritti in Russia e il caso Navalny.

AUTORE.