ASCOLTA L'ARTICOLO

Nei giorni 25- 26 e 27 ottobre si è svolto presso i Plessi Ruggero Settimo, Benedetto Croce e Dante Alighieri l’OPEN DAY 2022, un’occasione importante per scoprire e conoscere la Scuola. Presentare la propria offerta formativa, curriculare ed extracurriculare, costituisce per l’intera comunità scolastica una tappa importante del percorso di continuità e orientamento e rappresenta, oltre che un motivo di orgoglio, anche un momento assai significativo di rendicontazione sociale. Dopo due anni, superata l’emergenza Covid, l’Istituzione scolastica ha riaperto le porte al Territorio, accogliendo con gioia genitori e alunni, per far “respirare” loro l’ATMOSFERA della Scuola. Sono stati attivati dai docenti e dagli alunni della Scuola dell’Infanzia diversi laboratori didattici: dal laboratorio sensoriale al laboratorio di pre-grafismo, dal laboratorio manipolativo a quello creativo e grafico-pittorico ( NATUR_ART). I genitori e gli alunni cinquenni sono stati guidati nella visita dei laboratori dagli insegnanti e dagli alunni delle classi quinte, che per l’occasione hanno fatto da tutor, attivando le strategie della peer education, accompagnando gli intervenuti in un entusiasmante e divertente percorso di attività laboratoriali molto accattivanti, che hanno permesso loro di familiarizzare con gli spazi scolastici e con docenti e alunni. I laboratori hanno riguardato molteplici tematiche: lettura e scrittura creativa, arte e immagine, educazione civica, matematica e pensiero computazionale, lingua inglese, musica, ritmo e movimento, sport. I piccoli alunni hanno potuto così sperimentare un’autentica giornata scolastica, vivendo i luoghi, interagendo con gli insegnanti, tastando gli “stili” formativi caratterizzanti la Scuola.

I genitori, accompagnati dal personale scolastico, hanno visitato i locali scolastici, gli spazi interni ed esterni, le attrezzature tecnologiche, le aule interamente digitalizzate ed hanno seguito con molto interesse le attività laboratoriali, apprezzando moltissimo i prodotti e i lavori realizzati dagli alunni della Scuola. E’ intervenuta la Dirigente scolastica, prof. Maria Luisa Simanella, che, dopo ver ringraziato i genitori e gli alunni per la partecipazione, ha illustrato la Vision e la Mission della Scuola, i principali aspetti del Piano Triennale dell’Offerta Formativa e il “Progetto-Scuola”: una Scuola da Vivere fra Tradizione ed Innovazione, un progetto che tiene conto delle attitudini, delle inclinazioni, degli stili e dei ritmi di apprendimento di tutti e di ciascuno, che permette agli alunni di essere i veri protagonisti del proprio successo formativo. Il lavoro sinergico ed empatico degli insegnanti, la condivisione di un curricolo verticale, l’utilizzo di metodologie didattiche innovative, l’attenzione alle caratteristiche individuali degli alunni rappresentano alcuni principi cardine su cui la Scuola costruisce il percorso didattico-formativo ed il progetto di vita di ciascun alunno. Per la qualità e la coerenza dei percorsi formativi la Scuola ha ricevuto diversi riconoscimenti, il più prestigioso dei quali l’essere inseriti dal MI tra le “eccellenze” nel panorama educativo del territorio nazionale.

 

AUTORE.