Si apre bene il 2016 all’insegna dell’arte, della cultura e della moda; è proprio questo il senso che il progetto teatrale andato in scena al Selinus il 2 gennaio u.s. ha voluto dare nell’ambito della rassegna “Collaboriamo insieme per un sogno”.

“Spesso mi sorprendo di quanta bellezza abbia questa città… che ci affascina; Castelvetrano fonte di ispirazione per artisti, scrittori musicisti ma soprattutto per i giovani di cui essa è anche madre.”

Così, con queste parole, si apre il sipario nella performance teatrale “Mode e Modi “che il giovane Giuseppe Fontana regista e autore del lavoro ha portato in scena insieme ai suoi amici.

Francesca Fontana

Una storia non immaginata, ma reale, del sogno di Francesca Fontana sua sorella maggiore di diventare stilista, lei che frequenta l’ultimo anno del corso di “Fashion Designer” presso l’Accademia Belle Arti di Palermo.

L’overture è stata una sfilata di abiti e cappellini di famiglia del periodo della “ Belle Epòche”, preludio di stile e di moda dello spettacolo donato da questi giovani castelvetranesi; la scena si apre in un aula di progettazione di una Accademia di Belle Arti , e continua con il racconto, ambientato della nostra città, con i suoi monumenti, che han fatto da sfondo e hanno dato l’ispirazione per la realizzazione di capi ,dando vita a un défilé con corsetti ispirati ora alla Chiesa Madre della nostra città ,ora a quello scrigno di tesori che è la Chiesa di San Domenico, ora alla Fontana della Ninfa, capi disegnati e creati dalla giovane stilista Castelvetranese Francesca Fontana realizzati però esclusivamente con materiali da riciclo.

Francesca Fontana 2

Francesca Fontana 3

La recitazione coinvolgente di Giuseppe Fontana e dei suoi amici più cari, che hanno creduto con lui in questo progetto artistico , i momenti di balletto di Deborah Chiaramonte giovane ballerina ma già apprezzata in vari eventi artistici in Italia , e la scenografia curata da Rosario Li Vigni anche lui Castelvetranese ma laureando presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze , hanno fatto gustare al numeroso pubblico presente, uno spettacolo di alta espressione artistica culminato con una sfilata dei gioielli sempre creati da questa giovane stilista castelvetranese.

Un’ora e mezza di emozioni, di luci, di arte e di stile magicamente tessuti insieme ai monumenti della nostra Città a cui Giuseppe e Francesca Fontana insieme ai loro amici hanno dato vita; a riprova, ancora una volta, che la nostra terra è terra buona, terra di talenti … giovani fra i giovani che sanno scrivere con la loro vita le pagine della nostra Castelvetrano.

La sceneggiatura é di Giuseppe Fontana e di Maria Lombardo.