Essepiauto

Era il 4 agosto del 2016, con grande entusiasmo cominciavo un’avventura che mi avrebbe messo di fronte alla parte più intima e vulnerabile di me stesso. Intraprendevo un cammino di circa 100 km lungo il tratto di costa che separa Selinunte da Agrigento.”

Inizia così il raccolto del giovane castelvetranese Mirko Tamburello che partirà oggi per completare il cammino greco avviato nel 2016 (clicca qui per l’articolo)

“Non fu solo un’ esperienza di vita – aggiunge Mirko – ma anche una prova sportiva, di forza e resistenza. Conclusi quel cammino il 10 agosto di due anni fa. Oggi annuncio la volontà di concludere il Cammino Greco partendo da Agrigento e arrivando in una settimana circa a Siracusa, percorrendo così l’intero fronte africano della Sicilia, fronte sul quale fiorirono le potenze greche di Sicilia in età classica.

L’aggettivo “Greco” del mio cammino é appunto riconducibile alla storia della Sicilia greca e dei Sicelioti, alla storia di coloro i quali, molto probabilmente, percorsero questo stesso tratto di terra per portare utili informazioni da una città all’altra”