La Croce Rossa Italiana di Castelvetrano continua a collezionare grandi successi di pubblico anche con la campagna “M’illumino di meno”, ideata dalla trasmissione radiofonica Caterpillar, giunta al suo dodicesimo anno di vita, che punta a sensibilizzare sui consumi energetici e la mobilità sostenibile.

Il forte spirito di abnegazione ed impegno dei volontari della Croce Rossa castelvetranese, volta a promuovere l’adozione di corretti stili di vita, contagia migliaia di persone impegnate in un’allegra e coinvolgente gara di buone pratiche ambientali. Cittadini, istituzioni, scuole, aziende, associazioni, hanno aderito, ciascuno a proprio modo, alla giornata del risparmio energetico.

Cri Castelvetrano 2

Grazie all’iniziativa, promossa a Castelvetrano dalla Croce Rossa Italiana, la Città belicina, spegnendo l’impianto di illuminazione artistica che illumina i monumenti architettonici nel cuore pulsante cittadino, per un’ora si è resa protagonista a livello nazionale.

Durante la diretta radiofonica di Caterpillar, storico programma in onda su Radio 2 RAI, tra i collegamenti con le varie città in cui sono avvenuti gli spegnimenti che simbolicamente rappresentano un atto di riduzione del consumo, anche Castelvetrano ha avuto il suo momento di riconoscimento per aver aderito alla giornata del “silenzio energetico”.

La nuova edizione di “M’illumino di meno”, dedicata in particolare al tema della mobilità sostenibile con la grande operazione Bike the Nobel, ha visto la Croce Rossa Italiana di Castelvetrano impegnata nel coinvolgere i cittadini, in piazza Carlo D’Aragona e Tagliavia, a godersi, il fascino del buio, gustando un “apericena a chilometro zero” a lume di candele. La magica atmosfera creata ha immortalato il momento sociale caratterizzato da tiepide fiammelle e tanti smartphone, giusto qualche istante per lo scatto.

CRI Castelvetrano

Si ringrazia per i migliaia di scatti e video condivisi sulla nostra pagina Facebook dopo l’appello lanciato, confidando nella collaborazione e nella sensibilità della gente, per questa iniziativa il cui obiettivo è quello di sensibilizzare la gente al consumo intelligente dell’energia.

La Croce Rossa Italiana, impegnata da tempo nel combattere gli effetti delle ondate di calore, grazie alle attività di riduzione da rischio da disastro e cambiamenti climatici portate avanti dai Giovani della CRI Castelvetrano, li ha visti protagonisti per due settimane anche con svariate attività su tutto il territorio belicino, nelle piazze e presso le istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado, per informare in modo efficace e capillare la cittadinanza e le istituzioni a dedicare delle attività in favore del risparmio energetico.

E affinché il risparmio energetico non rimanga confinato solo nello spazio di una meravigliosa serata, tutti sono sempre invitati a praticare simbolicamente un “silenzio energetico”, anche e soprattutto nella vita quotidiana, ricordando di scaricare dalla pagina ufficiale di Facebook il decalogo delle buone pratiche di “M’illumino di meno”.

Responsabile Area 6
Giuseppe Cardinale