tribunale milanoSparatoria nel palazzo di giustizia di Milano. Due persone sarebbero state uccise da Claudio Giardiello, imputato per bancarotta fraudolenta che ha anche ferito una terza persona.

Secondo quanto raccontano dalle persone presenti in aula, l’uomo avrebbe sparato dopo che il suo difensore ha rinunciato al mandato. Ha sparato contro un testimone e poi contro altri due uomini seduti nelle panche riservate al pubblico. Dopo gli spari, si e’ dato alla fuga. E’ caccia all’uomo tra gli uffici del tribunale.

Ho sentito degli spari e ho visto un uomo con una gamba insanguinata, ho avuto paura e sono scappato”: lo ha raccontato un testimone, che si trovava nel palazzo di giustizia di Milano quando è avvenuta la sparatoria.

Aggiornamento delle 11:55: L’uomo è ancora nascosto all’interno del Palazzo di Giustizia. Una delle persone uccise è il Giudice Fernando Ciampi

Aggiornamento delle 12:10: Secondo l’agenzia AGI sale a tre il numero delle vittime

Aggiornamento delle 12:30: Dopo essere fuggito in moto, il killer è stato arrestato a Vimercate dai carabinieri della compagnia di Monza.