castelvetrano culturaPer tutta la giornata di ieri, a Castelvetrano si respirava un’aria nuova. I passanti erano rapiti dalle iniziative organizzate nelle varie location della città.

Si è parlato molto, per giorni scorsi, della “Giornata della Cultura e delle Scuole”, iniziativa fortemente voluta dall’Assessore alla cultura, Marco Campagna, e dall’Assessore alla pubblica istruzione, Maria Rosa Castellano. Sinceramente non pensavo che la comunità castelvetranese avesse risposto tanto bene ma quando vengono coinvolte le scuole, tutto può accadere ed è per questo motivo che ieri Castelvetrano si è davvero trasformata in un grandissimo cantiere culturale aperto.

Nella mattinata, migliaia di bambini in giro per le vie della città, nel pomeriggio un fiume di gente nel Parco delle Rimembranze, nel Sistema delle Piazze, presso il Collegio di Maria, la chiesa di San Domenico ed il Circolo della Gioventù. Gli studenti dei licei e delle scuole per un giorno hanno indossato le vesti da cicerone per illustrare agli ospiti i più importanti siti della città. Inoltre, nel pomeriggio, il console tunisino Farhat Ben Sohissi ha fatto visita allo stand dell’associazione Yalla, nel Sistema delle Piazze.

Negli occhi delle persone, grandi e piccini, si leggeva delle piacevoli emozioni di serenità, euforia e gioia che fanno tanto bene ad una comunità, in modo particolare per il triste momento storico che stiamo vivendo. I nostri figli non hanno alcuna responsabilità e saranno protagonisti di questo meraviglioso territorio grazie alla cultura, la salute ed il rispetto per l’ambiente.

Ecco alcune foto della giornata

castelvetrano cultura 0

castelvetrano cultura 1

castelvetrano cultura 2

castelvetrano cultura 3

castelvetrano cultura 4

castelvetrano cultura 5

castelvetrano cultura 6

castelvetrano cultura 7

castelvetrano cultura 8