E’ arrivata ieri a Castelvetrano una delle più grandi danzatrici del ‘900. Carla Fracci è atterrata a Palermo e raggiunto Triscina di Selinunte a casa dell’amico Christian Basone. Durante la cena si sono definiti alcuni dettagli  di quello che sarà probabilmente uno dei più importanti eventi mai organizzati tra le rovine del Parco Archeologico più grande d’Europa.

La Regina delle punte è arrivata da Milano, insieme al marito, il noto regista teatrale Beppe Menegatti che si è occupato della direzione di quasi tutte le creazioni interpretate dalla moglie. La nostra redazione ha avuto il privilegio di prendere parte all’incontro ed il nostro editore, Flavio Leone ha raccontato ai graditi ospiti alcune caratteristiche di Selinunte, un luogo ideale per una rappresentazione artistica di rilevanza mondiale.

I dettagli dell’evento saranno resi noti oggi alle 15:30 presso il Momentum Bioresort. Durante la conferenza stampa, saranno resi noti alcuni dettagli del progetto artistico che vede coinvolti altri nomi illustri del panorama artistico internazionale. Saranno inoltre coinvolte alcune case di moda italiane che vestiranno le straordinarie danzatrici dirette dalla Fracci.

Selinunte si prepara ad accogliere uno spettacolo artistico di straordinaria rilevanza nel  palinsesto internazionale. Nella sua immensa carriera, Carla Fracci, ha collaborato con importanti compagnie straniere, quali il London Festival Ballet, il Sadler’s Wells Royal Ballet, lo Stuttgart Ballet e il Royal Swedish Ballet. Inoltre, dal 1967 è una ballerina dell’American Ballet Theatre. Tra le sue grandi interpretazioni di opere è impossibile non citare Giselle, Romeo e Giulietta di Prokofiev, Pelléas et Mélisande, La sylphide e Il lago dei cigni.

Durante l’incontro a Triscina, ha incantato gli ospiti raccontando alcuni momenti della sua carriera con ballerini, tra i quali Rudolf Nureyev, Vladimir Vasiliev e Mikhail Baryshnikov.