ASCOLTA L'ARTICOLO

Il ministro della Giustizia, Carlo Nordio, ha firmato il decreto per istituire il 41bis per Matteo Messina Denaro, il boss arrestato ieri dopo 30 anni di latitanza. Già poche ore dopo l’arresto la Procura di Palermo aveva chiesto l’applicazione del regime di carcere duro per il capomafia. Sbarcato con un volo militare all’aeroporto di Pescara, Matteo Messina Denaro si trova adesso detenuto nel carcere di massima sicurezza dell’Aquila.

AUTORE.