Si è svolto ieri pomeriggio, presso la sede dell’ingresso al Parco Archeologico di Selinunte, lato Triscina, un interessante incontro, organizzato dal WWF O.A. Sicilia Area Mediterranea Sciacca dal tema Tartarughe marine e biodiversità.

tartarughe triscinaAll’incontro, che era moderato dall’architetto Giuseppe Mazzotta, presidente del WWF Sicilia Area Mediterranea, hanno preso parte il naturalista Eduardo Di Trapani e l’avvocato Matilde Mattozzi che insieme al gruppo dei volontari dell’Unac Castelvetrano ha seguito le varie fasi dell’evento che la nostra borgata di Triscina di Selinunte ha vissuto il 25 luglio scorso, quando una tartaruga Caretta Caretta ha deposto le uova sulla spiagge di Triscina nei pressi della strada 101.

L’architetto Mazzotta ha avuto parole d’elogio per la civica amministrazione che si è messa subito in movimento per attivare le misure di salvaguardia del nido, che è stato adeguatamente recintato, ed ha voluto ringraziare anche Matilde Mattozzi, ormai considerata la vera e propria madrina dell’evento, e tutti i volontari che si sono spesi a protezione del nido e che ancora di più saranno presenti da qui ai prossimi giorni quando avverrà la schiusa delle uova e le tartarughine prenderanno la via del mare.

matilde mattozzi 3Nel corso dell’incontro sono state mostrate delle immagini particolarmente emozionanti che si riferivano alla nascita delle tartarughe su altre spiagge siciliane ed è stato sottolineato come sia cambiato, nella popolazione, l’atteggiamento nei confronti dell’ambiente e della fauna a rischio d’estinzione.