Questa sera, il cielo al tramonto ci regalerà un fenomeno particolarmente suggestivo, con il lento avvicinamento dei due pianeti che appaiono come due stelle quasi attaccate fra loro. In particolare, la sera del 30 giugno (tra il tramonto e le 22.30 circa) i due pianeti si troveranno alla loro minima distanza.

Si tratta della congiunzione planetaria più ravvicinata del 2015, uno spettacolo da non perdere, che potrà essere osservato molto bene ad occhio nudo, guardando verso ovest. Con telescopi a bassi ingrandimenti si potranno osservare, contemporaneamente, la fase di Venere e i satelliti di Giove.

fonte foto. www.media.inaf.it

fonte foto. www.media.inaf.it